Il progetto green di Yamaha di chiama Treecity

T Max 530

Alla scorsa edizione della Milano Design Week è stato esposto il progetto Yamaha Treecity, progetto diviso in due fasi. la prima vede la presentazione di un modello Treecity wrappato che verrà messo in vendita in un’asta benefica, la seconda consiste nella creazione di un piccolo bosco nella città di Milano, questo progetto fa parte di una iniziativa ben più grande atta alla forestazione della città.

Questo progetto è stato ideato dalla Yamaha, la casa motociclistica di Iwata molto più famosa in quanto la progettatrice del modello T Max 530 oramai conosciuto in tutto il mondo.

Questo piccolo scooter ha una livrea ideata appositamente per l’occasione dall’aspetto unicamente green, prodotto interamente con materiali a basso impatto ambientale e offerto appunto dalla famosa casa madre per scopo benefico, lo potete trovare all’asta sul sito Charity Star.

I proventi che verranno ricavati verranno devuluti all’associazione onlus “Solidarmondo” per la costruzione di un pozzo in una delle zone più aride dell’Africa, il Togo, quest’opera darà la possibilità di espandere il già presente terreno agricolo dando a tutti i giovani del luogo anche la possibilità di imparare un mestiere.

La Yamaha non si è fermata quì, come dicevamo prima sta partecipando anche ad un progetto per riqualificare la zona urbana dei giardini Lucarelli di Milano attraverso l’installazione di nuovi alberi.

Questo permetterà di realizzare un piccolo bosco, a tal proposito il Country Manager di Yamaha Italia, Andrea Colombi ha dichiarato quanto segue:

“Siamo da sempre attenti alle esigenze delle persone quindi, oltre a soddisfare il bisogno di mobilità individuale con diverse soluzioni, abbiamo messo in atto una serie di attività per aiutare a migliorare la qualità delle vita con iniziative che rispondono concretamente alle necessità di ciascuna realtà”.